Dispositivi antifurto

Antifurto Auto: le tipologie e come funzionano

La sicurezza della propria auto è uno degli aspetti che sono spesso causa di ansia. Sul web e nei negozi, sono disponibili svariati modelli e tipologie di antifurto auto capaci di accontentare svariate richieste. In questo articolo comprenderemo passo per passo quali sono le caratteristiche e le qualità che offrono i migliori antifurti per auto.

Quando si ha a che fare con un dispositivo antifurto per auto, parliamo di un apparecchio a tecnologia meccanica o elettronica che è capace di bloccare il veicolo da un ipotetico furto. Tutti gli impianti meccanici riescono a interrompere gli ingranaggi e le funzionalità più importanti, come il volante o la pedaliera dell'auto, impedendo al malintenzionato di guidare. Al contrario, l'antifurto a sistema elettronico possiede un allarme che si attiva nel caso in cui l'auto dovesse venire manomessa, permettendo, di conseguenza, il bloccaggio elettrico dell'autovettura.

Antifurto meccanico: principali caratteristiche

È sicuramente la tipologia più utilizzata. L'allarme meccanico è un accessorio abbastanza semplice da maneggiare e piuttosto basilare. Questi articoli offrono una sicurezza indiretta alla vettura. Non escludono la possibilità che il ladro apra la portiera dell'auto ma permettono di fermare tutta la pedaliera della macchina per impedire al malintenzionato di fuggire.

È vero che tutti i veicoli ormai sono dotati di bloccasterzo, ma installando questo antifurto riuscirai ad aumentarne il livello di sicurezza. Altri modelli, grazie a un'asta di ferro che corre lungo i pedali, riescono non solo a bloccarli ma anche a far rimanere fermo il volante rendendo difficile il furto dell'auto. Uno dei maggiori vantaggi di questo sistema è la sua esclusiva serratura che non può essere scassinata o clonata. Merito della sua chiave unica ed originale, non ci potrà imbattere in pericoli imprevisti.

Puoi montarlo in maniera pratica e veloce. Ti basterà utilizzare la speciale chiave per aprire o chiudere le serrature e sbloccare le sicure, così da posizionare l'attrezzo sia sulla pedaliera che sullo sterzo. La leva centrale ti servirà per allungare o accorciare l'asta, in base alla distanza dei pedali e al diametro del volante. Prima di acquistarlo, fai attenzione alla compatibilità con l'auto: sul retro della confezione scoprirai se l'antifurto meccanico sarà perfettamente conforme al tuo veicolo (cambio automatico, manuale, pedale o volante sportivo).

Antifurto elettronico: principali caratteristiche

L'allarme più efficace per rendere sicura la tua auto è indubbiamente l'antifurto ad andamento elettronico. Esso ti offre una sicurezza diretta e precisa perché agisce tramite prevenzione dell'emergenza anziché a danno eseguito. Se il sistema meccanico equivale a sicurezza passiva dovuta alla sistemazione manuale dell'antifurto, quello elettrico fa di tutto affinché la vettura non venga manomessa.

All'interno dell'auto andranno connessi particolari strumenti in grado di monitorare con facilità tutto il perimetro interno. Modelli esclusivi sono dotati di sirena dal suono molto forte che farà allontanare lo scippatore dalla tua automobile. Questi sensori sono volumetrici, configurati e posizionati in luoghi strategici come ad esempio nel bagagliaio, in tutti gli sportelli e in qualsiasi punto dal quale è probabile che il rapinatore entri nel tuo veicolo. Per questioni di precauzione, l'avviso acustico lo puoi disattivare attraverso il telecomando in dotazione.

Se desideri una facile installazione, esiste in commercio un nuovo antifurto wireless che in confronto a quello classico riesce a semplificare il montaggio soprattutto in quelle vetture dove risulta complicato far passare i cavi.

Antifurto satellitare: principali caratteristiche

Un'ultima classificazione di allarme è l'antifurto satellitare. Esso sfrutta il dispositivo di geolocalizzazione GPS che insieme ad altre celle ti consente di trovare l'auto che ti è stata malauguratamente rubata con range di distanza ampio e dall'allacciamento rapido. Alcune versioni più costose sono caratterizzate da un registro di localizzazione chiamato scatola nera che tiene sotto controllo tutte le posizioni memorizzandole.

Come scegliere un antifurto auto

Ogni modello di dispositivo d'allarme (che sia meccanico, antifurto wireless, antifurto satellitare auto) ha delle peculiarità distinte e separate. I prezzi per un antifurto auto dipendono ovviamente dalla tecnologia e versione scelta.

Scegliere il giusto antifurto per la propria vettura può sembrare complesso: per non sbagliare e scegliere uno dei migliori antifurto auto bisognerà esaminare alcuni elementi imprescindibili. Prima di tutto dovresti chiederti che grado di sicurezza vorresti ricevere da un antifurto, considerando la quotazione della tua macchina e come la stai impiegando. Se viaggi molto spesso, abiti in una metropoli e la parcheggi su strade urbane è il caso di comprare un antifurto tecnologico tale da essere coperto a 360 gradi. Diversamente, se guidi poco l'auto e possiedi un box conviene decisamente un antifurto basico, sufficiente per spostamenti brevi.

A prescindere da quale allarme decida di acquistare, ogni guidatore dovrebbe tutelarsi avvalendosi di un sistema di antifurto che sia potente e adeguato, proporzionalmente al valore della propria automobile. Per molte persone che hanno “salvato” la propria auto grazie a un dispositivo antifurto, questo si è rivelato un investimento decisamente valido.